sabato 11 agosto 2007

Richiesta alla Direzione

A ottobre saremo convocati a Roma per descrivere le problematiche del nostro Centro.
E' nostra intenzione portare "numeri" a sostegno delle nostre tesi, e a tale scopo abbiamo chiesti dati alla Direzione.
Segue il testo della lettera inviata alla Direzione.

In relazione alla convocazione presso la Sede Centrale prevista per il prossimo ottobre, la Scrivente Federazione chiede con la massima urgenza una copia di tutta la documentazione relativa al numero di movimenti (partenze/arrivi/sorvoli), al numero di abilitazioni conseguite, al numero di trasferimenti di CTA (ingressi/uscite) e all'età anagrafica media del personale registrati dall'anno 2002 a oggi presso il Centro di Controllo di Milano.
Sottolineiamo che tali informazioni ci sono indispensabili per redigere una relazione il più completa, dettagliata e fedele possibile delle problematiche e delle necessità del Centro, accompagnata da una attenta analisi delle possibili concause che a tali disagi hanno portato, allo scopo di porre in essere ogni eventuale misura utile al nostro Centro, onde evitare le situazioni di carenza organica verificatesi nell'ultimo periodo.
Certi di una celere e positiva risposta, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Report Riunione 25/07/2007

Mercoledì 25 Luglio tutte le OO.SS.LL. hanno partecipato a un incontro convocato dalla locale Direzione. Ecco di cosa abbiamo discusso e cosa abbiamo ottenuto (qui il verbale in formato .pdf)

Logs bucati
Il primo punto affrontato è stato ovviamente il grave affanno che l'Ufficio Impiego sta vivendo nella copertura di tutte le posizioni operative sui logs giornalieri.
La Direzione, illustratici i criteri secondo cui si è deciso di “sacrificare” alcune posizioni operative in determinate fasce orarie, ha spiegato che le posizioni vacanti nei logs sono state dovute a situazioni di estrema contingenza ma, concorde nell'ammettere che ciò non dovrebbe mai accadere, non è stata in grado di garantire che tali situazioni non possano ripetersi in futuro.
Prendendo atto che la Direzione ha agito dovendo affrontare una reale emergenza, abbiamo ottenuto garanzie sul fatto che mai più ci troveremo davanti al fatto compiuto alle 7 del mattino, ma verremo preventivamente avvertiti di eventuali situazioni analoghe in modo da allertare il personale.
Per cercare di tamponare l'emergenza, la Direzione ha quindi accolto la proposta sindacale di rinnovare al personale la richiesta di differire parte delle proprie ferie in data successiva al 20 settembre.

Relief 4 arrivi
La Direzione ci ha comunicato il pieno successo della “sperimentazione” del Supporto Arrivi e ci ha comunicato l'intenzione di inserire definitivamente il quarto relief dei settori arrivi nel layout operativo a partire dal 1 ottobre; rassicurati sul fatto che tale ufficializzazione sarebbe avvenuta “senza se e senza ma” abbiamo accettato l'interruzione della “sperimentazione”.

Quarto settore h24
La Direzione si è impegnata a sostenere con forza la nostra richiesta di un quarto settore h24 al più tardi entro la prossima estate; nonostante la Sede Centrale non sembri intenzionata a farsi convincere al riguardo, abbiamo invitato la Direzione a sottolineare la forte probabilità di un aumento di traffico nel 2008 uguale, se non superiore, a quello che già ci sta così mettendo a dura prova.
Attendiamo speranzosi.
Noi abbiamo dato...
Alla luce della missiva inviata dalla funzione Risorse Umane al personale tutto, abbiamo chiesto e ottenuto che la Direzione faccia valere con forza in sede consuntiva l'abnegazione e l'eccezionale impegno profuso dal personale di Milano ACC nell'affrontare l'inaspettato volume di traffico di questa estate, assorbendone totalmente l'urto e senza far pagare all'utenza alcuna ripercussione di tale sorpresa.
Sottolineando la poca chiarezza della lettera di cui sopra, abbiamo infine chiesto alla Direzione di attivarsi per farci sapere al più presto i criteri di distribuzione di questo “tesoretto” inaspettato, anticipando la nostra assoluta contrarietà a soluzioni discriminanti.

Criteri per l'invio ai Corsi OJTI
Dopo diversi incontri conclusi con un nulla di fatto, abbiamo apprezzato gli sforzi della Direzione nell'avvicinarsi sempre più ai criteri indicati nelle proposte presentate da ATMPP e UGL.
Consci del fatto che già a livello nazionale è allo studio una regolamentazione al riguardo, abbiamo tuttavia ritenuto importante fissare delle regole che possano valere già per i prossimi corsi, previsti a ottobre, togliendo quindi spazio alla totale discrezionalità aziendale che tanti malumori ha finora creato.

I rappresentanti locali sono come sempre a disposizione per ogni eventuale richiesta di approfondimenti e delucidazioni.